Skin ADV

Recco, tutto pronto per le tradizionali celebrazioni in onore della Patrona

Recco si prepara ai festeggiamenti in onore della patrona Nostra Signora del Suffragio. Agli eventi religiosi si affiancherà il ritorno dei tradizionali e grandiosi spettacoli pirotecnici sul mare, da sempre tra i momenti più attesi dell'estate recchelina, rimandati a causa dell'emergenza Covid. Dopo lo stop forzato di due anni, mercoledì 7 e giovedì 8 settembre Recco ritrova la sua festa patronale con tutti i suoi significati legati a una tradizione che deve essere difesa e consegnata alle nuove generazioni per non disperdere il senso di identità religiosa, storica e sociale.

Le manifestazioni hanno il patrocinio del Comune di Recco, di Regione Liguria, Città Metropolitana di Genova, Agenzia regionale "In Liguria".

"Insieme vogliamo riscoprire lo spirito autentico della nostra festa patronale, come momento in cui la comunità tutta si aggrega - osserva il sindaco Carlo Gandolfo illustrando i dettagli della manifestazione - e si ritrova in una giornata dedicata al culto della nostra Suffragina che ha assunto negli anni la caratura di un evento di enorme attrattiva turistica".

"I festeggiamenti di quest'anno in onore di Nostra Signora del Suffragio sono evocativi di una serie di messaggi legati alla ripartenza: voglia di vivere, fiducia, energia, cultura e, soprattutto, essere comunità. Ricordi e tradizioni che accompagnano la nostra storia e ci spingono a costruire e vivere meglio il futuro", aggiunge l'assessore alle Tradizioni locali, Francesca Aprile.

Celebrata dall'8 settembre 1824, la Festa patronale di Recco, registra ogni anno migliaia di presenze, grazie al ricco programma civile e religioso. La caratterizza l'imponente "Sagra del Fuoco", è uno dei più importanti appuntamenti pirotecnici del Nord d’Italia. Per due giorni, in un’atmosfera devozionale e di festa, la capitale del Golfo Paradiso si tinge dei colori dei fuochi artificiali per celebrare l'anniversario dell'Incoronazione della Madonna del Suffragio, patrona della città. Per tutto un anno i sette Quartieri storici (Bastia, Collodari, Liceto, Ponte, San Martino, Spiaggia e Verzemma) si preparano per organizzare la festa pirotecnica. Il risultato di tanto lavoro è tutto concentrato nelle due kermesse pirotecniche serali del 7 e dell’8, nello spettacolo dei fuochi diurni del quartiere Verzemma (alle 13 dell'8 settembre) e nelle sparate degli antichi mascoli che salutano la Vergine rinnovando l’antichissima tradizione. I fuochi costituiscono solo il momento più spettacolare delle giornate di Recco, suggestivi sono tutti gli eventi collaterali. Già da un paio di giorni la città è in festa con decine di bancarelle e i famosi stand gastronomici dei quartieri, che si trovano lungo le vie principali. Durante la processione che accompagna l'Arca della Madonna sfilano i pesanti "Cristi" lignei portati a spalla e l'Arciconfraternita del Suffragio, i cui componenti indossano le antiche cappe intessute d’oro. 

Hanno presentato i festeggiamenti in onore di Nostra Signora del Suffragio e la Sagra del Fuoco il rettore del Santuario del Suffragio, il portavoce del Comitato dei quartieri, i rappresentanti dei 7 Quartieri, il priore della Confraternita Nostra Signora del Suffragio, il presidente del Comitato 8 settembre.

 

L’uso dell’auto è sconsigliato, meglio, se possibile, servirsi del treno o dell’autobus.
Trenitalia ha messo a disposizione treni speciali nella notte tra il 7 e 8 settembre e l’8 e il 9 settembre sia da Genova sia dal ponente e dal levante (in allegato l’orario). www.trenitalia.com; www.fsnews.it
Anche l’Amt in occasione dei festeggiamenti effettuerà corse straordinarie serali da Genova, Rapallo, Gattorna, Colle Caprile e ritorno, che partiranno da Recco mezz'ora dopo la fine degli spettacoli pirotecnici.
Per informazioni di carattere turistico rivolgersi all'Associazione Pro Loco di Recco (tel. 0185/722440). Per informazioni sulla sicurezza e viabilità al Comando della Polizia Locale (0185/7291283). Ulteriori dettagli relativi alla manifestazione si possono trovare sul sito ufficiale della Sagra del Fuoco www.sagradelfuoco.it

  

Il programma

Domenica 4 settembre 

ore 21 - accensione delle luminarie sul sagrato del santuario di N.S. del Suffragio

 

Lunedì 5 settembre

ore 19.30 - apertura stand gastronomici.

 

Martedì 6 settembre

ore 19.30 - apertura stand gastronomici;

ore 21 - concerto della Filarmonica "G. Rossini" di Recco diretta dal Prof. Alessandro Balboni sul sagrato del Santuario di N.S. del Suffragio.

 

Mercoledì 7 settembre

ore 09.30 - alzabandiera del Comitato e dei sette Quartieri;

ore 10 - omaggio floreale alla Madonna e Benedizione dei bambini sul sagrato ore 21.00 Canto dei primi Vespri della Solennità presieduti da don Pasquale Revello. Benedizione eucaristica;

ore 12.30 e - 19.30 apertura stand gastronomici;

ore 23 - spettacolo pirotecnico dal molo di ponente del Quartiere Spiaggia curato da Luigi Di Matteo - Sant'Antimo (NA); di seguito spettacolo pirotecnico dal molo di ponente del Quartiere San Martino curato da Gerardo Scudo Ercolano (NA). Chiude la prima serata, dal molo di levante, il Quartiere Liceto con i fuochi curati da Giuseppe Catapano - Ottaviano (NA).

 

Giovedì 8 settembre

ore 3.30 - saluto alla Vergine Maria con tradizionali sparate di "mascoli" da parte dei Quartieri.

ore 4.30 - Santa Messa dell'alba;

ore 11 - Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Monsignor Andrea Parodi, Vicario episcopale ed economo della Diocesi di Genova. Offerta dei ceri dei Quartieri e della Città di Recco alla Vergine.

ore 12 e 19.30 - apertura stand gastronomici;

ore 12.30 - sparata di "mascoli" del Quartiere Verzemma nel greto del torrente antistante il Santuario;

ore 13 - spettacolo pirotecnico dal molo di ponente del Quartiere Verzemma curato da Senatore Fireworks - Cava de' Tirreni (SA);

ore 20 - canto dei secondi Vespri presieduti da S.E. Mons. Gianpio Luigi Devasini, Vescovo di Chiavari e Solenne Processione per le vie cittadine con l'Arca di N.S. del Suffragio, accompagnata dalle Confraternite con i loro Crocifissi, dalla Filarmonica G. Rossini e salutata al suo passaggio dalle sparate di "mascoli" dei quartieri Collodari, Liceto, Verzemma, Bastia, Spiaggia e Ponte;

Dalle ore 23 partono i fuochi d'artificio, dal molo di levante, del Quartiere Bastia curato da Giacomo Del Vicario e figli-San Severo (FG), seguirà lo spettacolo pirotecnico dal molo di ponente del Quartiere Ponte, curato da Albano & Russo- Melito (NA), l'ultima kermesse pirotecnica è del Quartiere Collodari, dal molo di ponente, a cura da Giovanni Boccia-Palma Campania (NA);

ore 24 - sparata di "mascoli" del Quartiere San Martino nel greto del torrente antistante il Santuario.

 

Venerdì 9 settembre

ore 18.30 - ammaina bandiera del Comitato e del 7 Quartieri; ore 19 Santa Messa di ringraziamento dei Quartieri e della Città alla Madonna sul sagrato del Santuario.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip