Skin ADV

Lista Toti contro il Codacons: “L'invidia sociale vorrebbe affondare anche le navi da crociera”

“Dopo il no ai jet privati, ora anche il “no” alle navi da crociera. Sarebbe divertente scherzare sull'idea di mettere le ali o il salvagente ai monopattini elettrici, che sembrano essere diventati l'unico mezzo di locomozione ammissibile. Purtroppo c'è poco da scherzare perché c'è chi certe posizioni le assume sul serio”. E’ quanto si legge in una nota della Lista Toti.

“Il Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, ndr) - prosegue la nota - sta addirittura valutando la possibilità di promuovere una class action e/o un'azione inibitoria per impedire che le navi da crociera arrivino nel golfo del Tigullio e portino migliaia di turisti a visitare Portofino e le perle della Liguria, parlando di “aria inquinata” senza lo straccio di un dato scientifico che sostenga questa tesi".

“Per l'ennesima volta ha ragione il presidente Toti quando dice che si parla tanto a sproposito di innovazione e transizione ecologica, ma la realtà è quella di un Paese bloccato dai veti della sinistra e di associazioni varie che sono solo pronte a dire “no” a tutto”.  In questo caso, “no” anche e soprattutto allo sviluppo turistico e alla ricchezza della Liguria. L'invidia sociale è più che mai lo slogan di questa campagna elettorale”, concludono i totiani.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip