Skin ADV

Letta a Genova, Toti: “Oggi scopriamo che per il segretario dem il ponte San Giorgio è solo propaganda”

Enrico Letta e Giovanni Toti (nel riquadro)

“C'erano una volta le “narrazioni” di Paola De Micheli che negava la paralisi sulle autostrade liguri. Oggi scopriamo che per Enrico Letta il nuovo ponte San Giorgio e il “modello Genova” sono solo “propaganda”. Lo scrive su Facebook il presidente della Liguria ed esponente di Noi Moderati, Giovanni Toti.

“Secondo Letta - prosegue Toti - esiste “un unico modello da seguire ed è il Pnrr”. Non sorprende il fatto che il segretario dem non comprenda la differenza tra un Piano che mette a disposizione risorse e il metodo adottato per attuarlo. D'altra parte è la storia della sinistra in questa regione: a parole ha presentato decine di progetti e vantato i soldi per realizzarle. Nei fatti, in concreto, quando si è trattato di aprire e soprattutto di concludere i cantieri, non ha mai fatto alcunché.

Caro Letta, te la facciamo più semplice e senza neppure sfiorare il ponte, che intanto è sotto gli occhi di tutti. Da un lato c'è la Gronda, di cui parlate da decenni e che anche grazie ai vostri ministri non avete fatto mai partire. Dall'altro c'è il Waterfront di Levante. Il sogno, l'affresco di Renzo Piano, offerto quando in questa città e in questa regione governava la sinistra: sempre rimasto in un cassetto e oggi realtà”.

“Anziché chiuderti al cinema, caro Enrico, fatti portare dai tuoi a vedere lo spettacolo di quei cantieri, magari con adeguata scorta di Maalox. Il modello Pd e il Modello Genova. Enrico, Scegli!”, conclude il governatore ligure.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip