Skin ADV

Salvini al Porto Antico, agli alleati l’onore del palco ma non il diritto di parola

L'arrivo di Salvini al Porto Antico accolto da Bucci

Alla festa della Lega, che si è svolta ieri sera sotto il tendone di Piazza delle Feste del Porto Antico alla presenza del leader Matteo Salvini e del sindaco Marco Bucci (leggi), quest'ultimo vero mattatore della serata, gli alleati del centrodestra hanno avuto l’onore del palco ma non il diritto di parola.

In silenzio, davanti a circa 300 persone e accanto all’interprete della lingua dei segni, sono rimasti il governatore Giovanni Toti, i candidati di Noi Moderati Sandro Biasotti e Ilaria Cavo e Roberto Bagnasco di Forza Italia, accorsi sotto il Bigo forse per sfruttare l’evento mediatico.

Assenti invece quelli di Fratelli d’Italia, che mercoledì prossimo saranno al Porto Antico per accogliere Giorgia Meloni.

Alla fine della festa qualcuno ha commentato: “Si è sfiorato l’incidente diplomatico all’interno del centrodestra”.

Da sinistra: Roberto Bagnasco, Marco Bucci, Sandro Biasotti, Edoardo Rixi, Ilaria cavo, Matteo Salvini, Giovanni Toti, Alessandro Piana, Flavio Di Muro, Sara Foscolo, Paolo Ripamonti, Lorenzo Viviani, Stefania Pucciarelli e Marco Campomenosi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip