Skin ADV

Collegi uninominali in Liguria, Pastorino evita il cappotto al centrosinistra

Da sinistra: Ilaria Cavo, Roberto Bagnasco, Gianni Berrino, Edoardo Rixi, Stefania Pucciarelli e Luca Pastorino

Alla fine, alle elezioni di ieri, il cappotto del centrodestra nei collegi uninominali liguri non c’è stato. Il centrosinistra evita la debacle grazie a Luca Pastorino: il deputato è stato riconfermato vincendo sul senatore uscente Sandro Biasotti (Noi Moderati). Tra i due è stato un testa a testa avvincente, terminato 36,06% a 35,42% a favore del sindaco di Bogliasco (PD, Alleanza Verdi e Sinistra, +Europa e Impegno Civico).

Altro duello all’ultimo voto, questa volta tra donne, quello tra l’assessora regionale Ilaria Cavo (Noi Moderati) e la sindaca di Rossiglione Katia Piccardo (PD), vinto dalla totiana (37,49% a 34,3%) che lascerà quindi la giunta regionale.

Mantengono facilmente lo scranno a Palazzo Montecitorio il leghista Edoardo Rixi (50,16%, l'avversaria principale Marina Lombardi si è fermata al 25,04%) e il forzista Roberto Bagnasco (44,50%, Daniele Montebello 28,67%).

Confermata la senatrice della Lega Stefania Pucciarelli (40%, Guido Melley 31,85).

Le porte di Palazzo Madama si aprono invece per la prima volta al meloniamo Gianni Berrino (44,93%, Sandra Zampa 28,51%); anche l’assessore regionale al Turismo dovrà lasciare la giunta Toti.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip