Balleari e Caprioglio con Cristoforo Colombo

Stefano Balleari

Dopo le ultime pretestuose proteste arrivate non solo da quasi tutto il Sud America

, ma anche dagli Usa (gli italiani di New York sono però scesi in piazza a difendere le statue ed in alcuni quartieri dove è alta la partecipazione di nostri concittadini, fanno i turno di notte per impedire che vengano distrutte o imbrattate le sue statue) sulle statue di Cristoforo Colombo (considerato non più uno straordinario navigatore, ma un massacratore di indios), scende in campo il vice sindaco di Genova Stefano Balleari. L’esponente di Fratelli d’Italia spiega: “Cristoforo Colombo è un simbolo per gli italiani in America e la scoperta del nuovo continente è un patrimonio dell’umanità, lo sostiene anche la Farnesina”.
Anche il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, di centrodestra, difende il navigatore genovese che viaggiò alla corte dei reali iberici.

ultimi articoli