Cofferati al telefono

Sergio Cofferati

Da settimane, i genovesi stanno notando una presenza "ingombrante" in centro:

si tratta del "cinese", al secolo Sergio Cofferati, ex sindaco di Bologna, ma soprattutto per anni icona della Cgil, quando fu il segretario del principale sindacato italiano. Da quando ama una bellissima donna genovese, Cofferati ha iniziato a frequentare la nostra città. La sua discesa in campo al fianco di Luca Pastorino e contro Raffaella Paita alle ultime regionali, fu mortale per la coalizione di centrosinistra. Da qui, Cofferati prese un altro percorso: prima si allontanò dal Pd, quindi era entrato in Sinistra Italiana. Dall'Immacolata in poi, i genovesi lo stanno vedendo sempre di più nel cuore della città. Sempre al telefonino, pensieroso; si tratta evidentemente di chiamate importanti, magari da Roma. Si discute di alleanze? Di candidature? Di programmi elettorali? Il 4 marzo è dietro l'angolo e la sinistra radicale si aspetta un numero a due cifre dalla "ex rossa" Liguria.

ultimi articoli