Skin ADV

Adozioni, ripartono i momenti formativi

Rambaudi

Lorena Rambaudi

Nuova iniziativa da parte di piazza De Ferrari. Ripartono il 25 ottobre i momenti formativi organizzati dalla Regione Liguria

e destinati alle coppie che vogliono adottare un figlio. Gli aspetti sociali e normativi dell’adozione, gli aspetti psicologici, le differenze tra i vari paesi di provenienza dei bambini e i differenti percorsi, i costi da sostenere. Sono alcuni degli argomenti trattati negli incontri formativi organizzati per i futuri genitori adottivi dalla Regione Liguria in collaborazione con le equipe adozioni delle Asl e dei Comuni liguri, con il Tribunale dei Minori e gli enti autorizzati per le adozioni internazionali che hanno sede in Liguria. Dal 25 ottobre fino all'autunno del 2014, saranno dieci i momenti formativi per aiutare i futuri genitori ad avvicinarsi in modo consapevole all’adozione e a confrontarsi con altri sull’eventuale scelta. Gli psicologi e gli assistenti sociali dell'equipe adozioni della Liguria gestiranno gli incontri, a ognuno dei quali potranno partecipare al massimo trenta coppie. Gli incontri saranno rivolti a chi non ha ancora intrapreso il percorso dell’adozione o non ha ancora iniziato i colloqui. “Come Regione abbiamo voluto promuovere anche quest’anno questa iniziativa – spiega l’assessore regionale alle politiche sociali, Lorena Rambaudi – nella consapevolezza che non è facile per una coppia intraprendere un percorso di adozione e arrivare alla fine e quindi ci auguriamo che il ciclo di incontri possa rappresentare un punto di svolta".

Gli incontri di gruppo, gratuiti, avranno luogo nella sala di rappresentanza della Regione Liguria di via Fieschi 15, all’undicesimo piano e saranno articolati in due giornate: il venerdì dalle 9.30 alle 17.00 e il sabato dalle 9.30 alle 13.00 per conciliare il più possibile la partecipazione con le esigenze lavorative degli aspiranti genitori adottivi. 

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip