Skin ADV

Fratelli d’Italia, oltre 50 gazebo in Liguria per presentare il programma elettorale di Giorgia Meloni

Il gazebo di Fratelli d'Italia a Recco. Al centro, il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessora regionale Simona Ferro

“Continuiamo incessantemente a presentare la nostra proposta di governo ai cittadini perché ci siamo resi conto che soprattutto al rientro dalle ferie è cresciuta l’attenzione per le proposte che il centrodestra presenta per le elezioni del 25 settembre e soprattutto abbiamo notato come ci sia un particolare interesse per quelle di Fratelli d’Italia. Noi presentiamo un programma articolato in 44 pagine organizzato in 25 punti che sono di interesse per gli italiani e che vanno dal sostegno alla natalità ed alla famiglia sino alla tutela degli interessi nazionali per avere un’Italia protagonista in Europa e nel mondo”. Così dichiara Matteo Rosso oggi nella duplice veste di candidato capolista alla Camera dei Deputati e di commissario regionale del partito di Giorgia Meloni.

“Le tante domande che la gente ci ha posto - prosegue Rosso - sono quelle sull’energia e sulle tasse, segno che a preoccupare gli italiani sono le scelte che determineranno il futuro dell’Italia. Abbiamo appurato come la visione di Giorgia Meloni di sostituire con delle riforme strutturali e durature la politica dei bonus (che oggi ci sono e domani non si può sapere) ridà fiducia alle persone che sono stufe di vedere spesi i soldi pubblici in incentivi per i monopattini o redditi di cittadinanza”.

I presidi elettorali, allestiti da Sarzana a Ventimiglia, sono stati coinvolti tutti gli 8 candidati del partito che si sono alternati negli incontri a partire da Gianni Berrino, candidato al collegio uninominale 1 al Senato, che ha incontrato elettori e simpatizzanti nel ponente tra Imperia, Diano Marina, San Bartolomeo, Santo Stefano al Mare, Arma di Taggia e Vallecrosia con Veronica Russo consigliere in Regione Liguria.

Tocca poi alla provincia di Savona, dove Berrino e Claudio Cavallo, candidato alla Camera collegio plurinominale, hanno partecipato ad un primo incontro ad Alassio per poi incontrarsi con Matteo Rosso e Roberto Menia a Cogoleto, Varazze per poi dirigersi verso Savona.

In provincia di Genova Roberto Menia ha visitato nel pomeriggio di sabato il banchetto di Bogliasco nel Golfo Paradiso dopo che nella stessa giornata al mattino è stata l’assessore regionale Simona Ferro che è stata prima a Recco e poi a Sestri Levante a sostenere i circoli territoriali che nonostante il maltempo non hanno disertato le piazze.
Domenica a Santa Margherita Matteo Rosso, Roberto Menia e Simona Ferro hanno presenziato all’incontro organizzato da Augusto Sartori, e i banchetti sono proseguiti ad Avegno e a Moneglia.

Si chiuderà nella serata di domenica il presidio del territorio con un appuntamento serale a Sarzana dove saranno presenti il consigliere regionale Sauro Manucci e le candidate alla Camera Costanza Bianchini e Mariagrazia Frijia che è anche vicesindaco della Spezia nella cui provincia, tra sabato e domenica, sono stati fatti presidi a Luni, Sarzana e La Spezia oltre che al centro commerciale di Brugnato.

“Questo primo fine settimana è stato importante anche per far conoscere a Roberto Menia la Liguria una regione che diventerà la sua seconda casa. Roberto starà qui per tutto il mese per paralre con i cittadini e le associazioni di categoria, per conoscere le necessità della nostra regione di cui si farà carico portando le richieste dei liguri al Senato della Repubblica”, chiosa Matteo Rosso.

I presidi politici di Fratelli d’Italia continueranno per tutta la settimana prossima, già da domani saranno presenti a Genova e Riva Trigoso.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip