Skin ADV

Che fine fara' Boccaccio?

Mauro Boccaccio

In Regione ci si chiede: che fine farà Mauro Boccaccio, responsabile dell'ufficio stampa della Regione?

Si assicura che Giovanni Toti, giornalista professionista, si farà un proprio staff di comunicazione (nel quale potrebbe entrare anche Ferruccio Repetti che sta per andare in pensione dal Giornale della Liguria e che aveva accettato di presentarsi alle Regionale proprio perché gli erano state fatte tante promesse). Però è chiaro che Boccaccio "portato" in Regione da Rinaldo Magnani PSI potrà rimanere al suo posto sino alla pensione. E non rischia nemmeno Patrizia Cavanna, addetto stampa della Giunta, che viene dall'ufficio stampa di quello che ora è diventato il Partito Democratico.
Tra l'altro Boccaccio è pure il direttore dell'Agenzia di stampa della Regione, potrebbe dedicarsi principalmente a quella. Del resto ha avuto ruoli di responsabilità soltanto durante la presidenza di Sandro Biasotti. Infatti Burlando si era formato un proprio staff:

-NUCCIA CIFARELLI
(che veniva dal "Maestrale")
addetto stampa della presidenza

-ANNA COSTANTINI
(poi emarginata)
portavoce e responsabile media sociali

-ALBERTO LEISS
(ex giornalista de L'Unità con titolo nobiliare, ereditato dal Comune)
staff del presidente per l'occupazione, poi distaccato a Roma, in attesa della pensione.

Non è da escludere che possa avere un ruolo anche
ILARIA CAVO
visto che ha sempre fatto solo la giornalista
Ma lei preferirebbe fare l'assessora.

Lo staff di Burlando nel frattempo ha già fatto gli scatoloni. Qualcuno sarebbe rimasto solo se avesse vinto Raffaella Paita.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip