Skin ADV

Il borsino dei politici che cercano lavoro

Claudio Burlando

I lettori di Genova3000.it ne hanno elencati dieci.

 


di Elio Domeniconi

1-CLAUDIO BURLANDO
Potrebbe vivere alla grande con pensioni e vitalizi. Ma l'ex presidente della Regione ha annunciato che ora vorrebbe lavorare con i privati. Gli amici Aldo Spinelli (Gruppo Spinelli) e Franco Lazzarini (Italbroker) sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte.

2-ENRICO VESCO
Era un potente assessore ai trasporti. Poi ha legato il suo destino a quello di Raffaella Paita ed ora è disoccupato. Nel frattempo ha avuto due figli e vuole mantenerli come principini. Spera di trovare un lavoro nei trasporti. Visto che ormai è un esperto.

3-LUIGI MERLO
Sarà presidente dell'Autorità Portuale ancora per poco. Sperava di lavorare ancora nell'ambiente portuale. Ma gli servirebbe l'appoggio del Pd. E la moglie  Raffaella Paita continua a farsi dei nemici. Probabilmente finirà nel settore privato.

4-RAFFAELLA DELLA BIANCA
Trombata alle elezioni, spera ancora che il Governatore Giovanni Toti le trovi una sistemazione adeguata. Però ha pur sempre una laurea in ingegneria. Ed è pronta a tornare nell'autosalone di famiglia (Aurelia). E' brava anche a vendere macchine.

5-MATTEO ROSSI
Era l'assessore allo sport. Non è stato rieletto. Ma non ne ha fatto un dramma. E' tornato a dedicarsi a tempo pieno alla sua libreria di Cogoleto. Tra l'altro è un lavoro che gli piace moltissimo. E gli rende pure bene. Perché ha molti clienti.

6-LUIGI MORGILLO
Dopo aver deciso di non ripresentarsi ha iniziato un'altra attività imprenditoriale. Per ora non ha dipendenti. La prima assunta sarà sicuramente Maria Grazia Frijia. Che per "colpa" di Liguria Libera oggi si trova senza lavoro. A 40 anni.

7-ROSARIO MONTELEONE
Per via delle "spese pazze" non ha potuto ripresentarsi. Ma se avesse vinto il centrosinistra (da lui sempre sostenuto come leader dell'Udc) la Paita gli avrebbe trovato sicuramente una sistemazione. Ora dovrà trovarsela da solo. Auguri.

8-LORENZO PELLERANO
Ormai la politica era la sua grande passione. Sciolta la Lista Biasotti, aveva creduto in Liguria Libera. Ha superato Enrico Musso ma non è stato eletto. Così è tornato a fare l'avvocato. Ma sentiremo parlare ancora in politica. Perché è in gamba.

9-FRANCO MARENCO
Se avesse vinto Raffaella Paita, sarebbe diventato addirittura il vicepresidente della Giunta. Una potenza. Avendo una laurea in ingegneria non se la sente di tornare a fare il camallo come quando era studente.  D'altra parte non può restare in Municipio a vita.

10-ARMANDO EZIO CAPURRO
Non ce l'ha fatta a tornare in Regione. Ma non si sente maturo per la pensione. Ha comprato uno stabilimento balneare a Santa Margherita. Come imprenditore è convinto di avere ancora molto da fare. Ma con la politica ha chiuso.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Levante

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip

The Ocean Race