La Tosse fa Task

ll progetto T.A.S.K. (Theatre Audience Specific Keys), ideato e promosso dalla Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse,

sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell'ambito di "OPEN 2017 - Nuovi pubblici per la cultura", nasce dall'esigenza di ampliare la partecipazione culturale consapevole del pubblico di età compresa tra i 19 e i 25 anni, fascia di età in cui i giovani, concluso il ciclo scolastico, si allontanano dalla fruizione di spettacoli teatrali.
T.A.S.K. si pone come obiettivo lo sviluppo di un approccio "pragmatico" e replicabile di Audience Development, che proponga soluzioni innovative riguardanti il rapporto tra contenuto, comunicazione e marketing.
Tra le molte richieste di partecipazione che sono arrivate in questi mesi il Teatro della Tosse ha selezionato 20 ragazzi tra i 19 e i 25 anni provenienti da tutto il Nord Ovest, che seguiranno un percorso formativo gratuito, con esperti del settore della comunicazione e dell'Audience Development.
I giovani avranno la possibilità di occuparsi attivamente e di comprendere i fattori di attrazione del target di riferimento e sviluppare attorno ad esso specifiche strategie. L’intero percorso è inteso come un reciproco scambio di idee, impressioni e influenze tra “docenti” e “studenti”.
I ragazzi potranno osservare attraverso lezioni con professionisti del settore come nascono e si sviluppano questi appuntamenti e attraverso confronti e tavoli di lavoro potranno dare il loro contributo per realizzare una strategia di comunicazione efficace.
Il progetto inoltre si svilupperà anche con una seconda fase particolarmente originale in cui verrà coinvolto un pubblico “ostile”, ovvero quelle persone che non si interessano di teatro e quindi non frequentano in nessun modo le sale.
Il pubblico “ostile” vedrà gli spettacoli curati dal progetto T.A.S.K. e valuterà l’efficacia della strategia di comunicazione messa in atto.
All’interno del cartellone 2018 del Teatro della Tosse sono state individuate due rassegne che i ragazzi seguiranno da vicino: PASSAGGI – sguardi sulla morte (29 – 31 marzo), la seconda edizione della rassegna dedicata al tema del fine vita, nata in collaborazione con l’associazione di volontariato Braccialetti Bianchi di Genova e LIFE FESTIVAL – Persone oltre il genere (18 – 20 maggio), nata in collaborazione con Approdo Arcigay Genova. LIFE racconta storie di vita legate alle tematiche del mondo LGBTI attraverso spettacoli teatrali e approfondimenti.
La prima parte degli incontri di T.A.S.K. sarà dedicata al lavoro su PASSAGGI. Il gruppo di lavoro sarà guidato da Federico Boni professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università degli studi di Milano e Mauro Coccoli ricercatore del dipartimento di Informatica dell’Università degli studi di Genova.
I ragazzi oltre a lavorare a stretto contatto con i vari settori del Teatro della Tosse saranno anche seguiti nel loro percorso da No Panic Agency agenzia di comunicazione con sede a Torino nata dall’incontro fra un gruppo di neo diplomati della Scuola Holden e l’Art Director Paolo Pettigiani (età media 24 anni).
A questi professionisti della comunicazione se ne affiancheranno altri che seguiranno la realizzazione della campagna di LIFE FESTIVAL.

ultimi articoli