Skin ADV

Mimmo Cianci, tutti lo vogliono, nessuno lo piglia

Mimmo Cianci

A novembre sembrava tutto definito. Oggi, invece, la candidatura di Mimmo Cianci alle prossime regionali è ancora incerta, soprattutto è incerto il partito con il quale correrà.
Dopo una lunga pausa politica - fu a lungo consigliere comunale a Rapallo - il noto amministratore di condomini è stato rimesso in pista dai Bagnasco, papà Roberto e figlio Carlo, che hanno pensato a lui per la creazione di una lista forte di Forza Italia.
Cianci però si è fatto ammaliare dalle sirene di Toti, e così i suoi occhi hanno iniziato a vedere solo arancione. Ma in Cambiamo! ci sono anche potenti sirene che lo vorrebbero allontanare, perché lo vedono come un pericoloso concorrente. Così la paura è ritornata tra gli azzurri: anche per loro i posti in Regione sono pochi.
Insomma, tra Forza Italia e Cambiamo!, per il momento nessuno lo piglia, anche se i suoi 1.500 voti (del 1990) fanno gola a entrambi.
Il colmo per un amministratore di condomini che si candida? Non avere una casa politica.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip