Skin ADV

Covid, sottosegretario Costa: “Contrapposizione su aperture alimenta solo tensioni”

Andrea Costa, sottosegretario alla Salute

"Credo che la contrapposizione tra chi vuole aprire e chi vuole chiudere non sia utile, anzi rischia di alimentare una tensione che già è forte nel nostro Paese". Così il sottosegretario di Stato alla Salute, Andrea Costa, a margine di una visita all'hub vaccinale di Bologna, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulla posizione di Matteo Salvini riguardo le riaperture. "Come ha affermato il premier Mario Draghi - ha sottolineato - valuteremo, settimana per settimana, quelli che sono, da una parte, i dati dell'epidemia, che iniziano a scendere anche grazie alle misure restrittive e, dall'altro, quelli che sono gli effetti della campagna vaccinale. Oggi rispetto ad un anno fa la situazione e' cambiata. Abbiamo il vaccino, abbiamo un piano vaccinale che sta proseguendo. La politica deve fare una riflessione e iniziare a parlare di un vero e proprio piano delle riaperture. I cittadini hanno bisogno di scadenze e di tempi certi. Oggi siamo nelle condizioni di poter prevedere quello che sarà lo scenario delle prossime settimane. Credo che ci siano tutti gli elementi per iniziare a dare qualche prospettiva certa".
“La battaglia contro il Covid è una battaglia che si vince insieme - prosegue Costa - e non c'è bisogno di opposizioni tra enti e Governo. Sono necessarie piuttosto condivisione e leale collaborazione. Credo che oggi ci siano i presupposti per raggiungere l'obiettivo che ci siamo dati delle 500mila somministrazioni giornaliere. Il piano vaccinale sta dando i suoi risultati, e grazie al contributo di tutti, delle Regioni in primis, questo traguardo lo raggiungeremo ancor più velocemente”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip