Skin ADV

Unificazione portavoce del sindaco e ufficio stampa, PD: “Una delibera illegittima e inopportuna”

Il sindaco Bucci e dietro Federico Casabella

“Lo scorso 1° aprile la Giunta comunale ha deliberato di fondere il ruolo di portavoce del sindaco con quello di capo ufficio stampa del Comune, e di aumentarne considerevolmente la retribuzione. Una delibera illegittima, perché in violazione della legge 150/2000 confonde la comunicazione politica del sindaco con quella istituzionale dell’ente pubblico, e lo fa proprio ad un anno dalle elezioni comunali. Una delibera inopportuna perché determina un aumento di retribuzione al portavoce del sindaco e al suo assistente per complessivi 62.000 euro all’anno. Tra le motivazioni della delibera si legge l’intensificazione della comunicazione per effetto della pandemia. Lo consideriamo uno schiaffo ai tanti genovesi che hanno visto diminuire pesantemente il proprio reddito per via dell’emergenza. Ci associamo alla posizione dell’Associazione ligure giornalisti che ha chiesto all’amministrazione comunale di tornare sui suoi passi”. E’ quanto si legge in una nota del Gruppo PD in Comune a Genova.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip