Skin ADV

Esselunga a San Benigno, il PD attacca l'assessore Bordilli: “Si dimetta”

Cristina Lodi (PD) - Paola Bordilli (Lega)

“La mancata gestione da parte sua della pratica Esselunga a San Benigno, che avevamo già denunciato in sede di Commissione consiliare - dichiara la consigliera comunale del PD, Cristina Lodi - dimostra come il settore commercio, in un momento così difficile per le conseguenze della pandemia di Covid-19, sia senza guida politica. L'assessore al Commercio del Comune di Genova non solo non ha votato in Giunta la delibera oggetto di contenzioso, ma nemmeno si è presentata in Commissione ad ascoltare le proteste e le posizioni di associazioni di categoria, CIV, sindacati, accampando la scusa che si trattasse solo di una pratica urbanistica”.

“E' proprio su un tema di stretta competenza dell’assessore al commercio, la riperimetrazione del CIV Fronte del Porto, che il TAR ha bloccato l'insediamento del nuovo supermercato, accogliendo il ricorso dei commercianti di Sampierdarena e S. Teodoro.
Crediamo che l'assessore Bordilli debba dimettersi o per lo meno lasciare la delega al Commercio che evidentemente non è di suo interesse.
Oggi più che mai è necessaria una presenza politica forte a difesa del settore della piccola e media distribuzione e in questo momento a Genova non è garantita”, conclude la nota del gruppo PD a Palazzo Tursi.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip