Skin ADV

Mense nelle caserme dei Vigili del fuoco, Giordano (m5s): “Votato all’unanimità nostro odg”

Stefano Giordano

“Eroi quando serve, lavoratori senza diritti quando conviene. Sottrarre il servizio mensa ai Vigili del fuoco nelle caserme al di sotto delle 15 unità non solo è uno schiaffo ai loro diritti, ma un grave danno ai lavoratori del comparto refezione che con le ultime disposizioni a livello nazionale pagano un conto salato: solo a Genova, perdono il posto 13 lavoratori. Al ridimensionamento delle mense con, e lo ripetiamo, gravi ripercussioni sul personale in appalto, ora si è aggiunta la criticità dell’insufficiente copertura economica da parte del Dipartimento: i ticket per i VVF arriveranno infatti solo a fine giugno. Fino ad allora, i dipendenti, che fanno turni di 12 ore, dovranno anticipare i soldi di tasca loro”.

Lo dichiara il consigliere comunale del M5S Stefano Giordano illustrando l’ordine del giorno urgente, proposto e approvato dai capigruppo e discusso oggi in aula.

“L’atto, votato all'unanimità, impegna il sindaco e la giunta a segnalare l'importanza del mantenimento del servizio mensa: serve intervenire presso il ministero dell’Interno affinché venga mantenuto per assicurare un pasto caldo ed equilibrato ai dipendenti ed evitare ulteriori licenziamenti in una situazione già precaria a livello occupazionale”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip