Skin ADV

Calcio, presto il Green pass obbligatorio per gli atleti

Gabriele Gravina

Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha rotto gli induci, e si è schierato apertamente per le vaccinazioni. A partire dal prossimo campionato, che prenderà il via in agosto, i calciatori professionisti e le calciatrici di Serie A dovranno essere in possesso di Green pass.

“Il Consiglio Federale - spiega il sito ufficiale della FIGC - ha approvato una norma che prevede l’obbligatorietà del Green pass (vaccino, attestato di guarigione da Covid-19 e tampone entro le 48 ore) per i tesserati che disputano le competizioni professionistiche e di Serie A femminile. Il Green pass deve considerare tutti: non solo i tifosi, anche i calciatori, professionisti e dilettanti. La FIGC valuterà di concerto con il Governo se adottare dei provvedimenti di obbligatorietà”.

Poi la dichiarazione ufficiale del presidente Gravina: “Si tratta di un passaggio importante sulla riapertura degli stadi: il 50% non è soddisfacente e inapplicabile al calcio se sarà necessario mantenere il distanziamento di un metro. Abbiamo chiesto al governo di occupare i posti a scacchiera".

La strada è tracciata. Si attendono le immancabili e strutturali polemiche. 

Franco Ricciardi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip