Skin ADV

Sampdoria: esonerato D’Aversa, riecco Giampaolo!

Roberto D’Aversa

Era nell’aria da almeno tre settimane, ma l’incredibile sconfitta senza lottare con il Torino ha portato la dirigenza sampdoriana a prendere la decisione: D’Aversa viene sollevato dall’incarico di tecnico blucerchiato ed al suo posto ecco un cavallo di ritorno, Marco Giampaolo.

Perché la società di Corte Lambruschini ufficializzi il cambio, servirà ancora qualche ora, per perfezionare l’accordo.

Marco Giampaolo è già stato sulla panca blucerchiata dal 2016 al 2019, ottenendo buoni risultati.

E’ stato il mister che ha più di tutti esaltato il gioco di Quagliarella - messo spesso in un angolo da D’Aversa - specie nell’ultima sua stagione, la 2018-19, quando l’attaccante ha vinto la classifica cannonieri con ben 26 reti.

Nella mattinata di lunedì l’allenatore ha risolto il contratto che lo legava al Torino, chiudendo così la trattativa con la Samp: contratto di sei mesi, sino a giugno 2022 con opzione di due anni se la salvezza sarà raggiunta.

La carriera del mister di Bellinzona (ma tornò in Italia all’età di un anno) si è snodata dall’anno 2000 con tantissime squadre, e precisamente Pescara, Giulianova, Treviso, Ascoli, Cagliari, Siena, Catania, Cesena, Brescia, Cremonese ed Empoli, per arrivare alla Sampdoria nel 2016. Poi nel 2019 si fece affascinare dal Milan, dove debutta il 19 giugno, ma il successivo 8 ottobre, nonostante la vittoria per 2-1 sul Genoa, viene esonerato.

Riparte il 7 agosto 2020 dal Torino, ma il 18 gennaio 2021, a seguito del pareggio interno contro lo Spezia per 0-0 e con la squadra al terzultimo posto in classifica, viene esonerato.

Adesso, dopo due anni non certo positivi, rieccolo al capezzale della Sampdoria. Se non ci saranno impedimenti burocratici, Giampaolo potrebbe essere in panchina già martedì 18 gennaio in Coppa Italia contro la Juventus.

Buon lavoro Mister.

 

Franco Ricciardi

 

 

 

 

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip