Skin ADV

Una Formica Atomica per la Sampdoria

Sebastian Giovinco, detto “La Formica Atomica”

La Sampdoria avrà anche problemi societari per il caso “Ferrero”, ma certo non perde tempo quando deve prendere decisioni tecniche importanti.

Ed il giorno dopo la rottura del crociato di Manolo Gabbiadini - che purtroppo terrà il giocatore fuori dai giochi sino a fine campionato - ecco Osti e Faggiano correre immediatamente ai ripari.

Ed a sorpresa, contattare ed in un battibaleno tesserare lo svincolato Sebastian Giovinco, detto “La Formica Atomica”, che prenderà il posto di Gabbiadini.

Per l’atleta è un ritorno in Italia dopo ben 7 anni, a 35 anni compiuti lo scorso 26 gennaio.   

Questo il comunicato ufficiale della società: “L’U.C. Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Sebastian Giovinco. L’attaccante ha sottoscritto un contratto economico fino al 30 giugno 2022”.

Giovinco, alto 1.64 per 65 chili (da qui il nomignolo “la Formica Atomica”) ha giocato l’ultima volta in Italia con la Juventus nel 2014-2015, per poi passare al Toronto, dove ha disputato 142 partite e messo a segno ben 83 gol, conditi da 53 assist. Quindi il trasferimento all’Al-Hilal Riyad con 16 gol, 21 assist in 83 gare.

Giovinco è fermo da sei mesi, ma visto il tipo di fisico che ha entra in forma abbastanza velocemente; dovrà certo riabituarsi, dopo sette anni, ai ritmi del calcio italiano.

Giampaolo ha ratificato il suo ingaggio, ed è facile che lo convochi già per l’impegno con il Milan.

Franco Ricciardi

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip