Skin ADV

Patologie croniche, Balleari FdI: “Dobbiamo dare continuità alle cure per i nostri pazienti minorenni”

Stefano Balleari, capogruppo FdI in Regione Liguria

“Esiste un problema per i giovani pazienti affetti da patologie croniche e per le loro famiglie – così spiega il capogruppo in Regione Liguria Stefano Balleari – al passaggio alla maggiore età si rischia che non abbiano più continuità terapeutica e che debbano cambiare percorso di cure”.

Passato oggi l’ordine del giorno con cui Fratelli d’Italia impegna Presidente e Giunta a mettere in atto un progetto di continuità di cure anche con il raggiungimento della maggiore età anche a seguito della II Commissione tenutasi a metà maggio dove è stata affrontata l’annosa questione.

Il senso dell’ordine del giorno va nella direzione di garantire una continuità assistenziale sanitaria, e non solo nel momento dell’emergenza, a pazienti affetti da patologie croniche gravi è fondamentale per costruire una rete strutturata di cure intermedie e domiciliari che sostengano paziente e familiari riduce notevolmente il numero di re-ricoveri.

“Fortunatamente ad oggi l’aspettativa di vita dei piccoli pazienti affetti da gravi disabilità è aumentata notevolmente e questo è possibile anche grazie ad una continuità delle cure mediche fornite dal servizio sanitario che non si può interrompere con il raggiungimento della maggiore età – chiosa Balleari – e quindi sarebbe auspicabile creare una rete assistenziale su tutto il territorio ligure sia per i pazienti ma anche per le famiglie”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip