Skin ADV

Silvano d’Orba, tutto pronto per la 25ma Festa della grappa Barile

La locandina della Festa della grappa Barile e Vittorio Malacalza, ospite d'onore della giornata

E’ il tradizionale appuntamento che da 25 anni richiama gli appassionati della grappa a Silvano d’Orba, dove la distilleria locale, attiva dalla metà dell’800 e gestita da Gino Barile e dalla moglie Saveria De Palo da oltre un quarto di secolo, produce un pregiatissimo distillato che a Luigi Veronelli fece esclamare “una grappa così non l’avevo mai bevuta in vita mia” e che è stato apprezzato da personalità internazionali e capi di stato.

Nel corso della festa, verranno consegnati i Premi Grappa Barile, quest’anno andranno a Gianni Barbacetto, giornalista e inviato de “Il Fatto Quotidiano”, Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di Microbiologia clinica e virologica dell’ospedale Luigi Sacco di Milano e a Giorgio Dalpian, imprenditore e ricercatore della qualità. Ospite d’onore il noto imprenditore Vittorio Malacalza, che consegnerà i premi.

L’evento, coordinato da Marina Marcenaro, sarà presentato dalla regista-filmaker Wilma Massucco, autrice del documentario sulla vita di Luigi Barile dal titolo “Chi l’avrebbe mai detto?”; mentre Virgilio Pronzati, profondo conoscitore dei territori dei vini di tutto il mondo, sommelier, enogastronomo, poeta e insegnante nelle scuole alberghiere, racconterà i sapori delle diverse grappe.

L’appuntamento con l'attesissima Festa della grappa Barile è per domenica 24 ottobre, a partire dalle ore 15:30, presso la distilleria, in via Roccagrimalda 13 a Silvano d’Orba.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip