Skin ADV

Stupore a Tursi: Daniele Pallavicini rinuncia alla carica di consigliere comunale

Daniele Pallavicini

“Rinuncio alla carica di consigliere comunale, ma il mio impegno per Genova continua: grazie a tutti!”. Così scrive su Facebook Daniele Pallavicini, primo dei non eletti nella lista ‘Liguria al centro – Toti per Bucci’ ma ripescato dopo la nomina, e conseguente rinuncia allo scranno a Tursi, dei due assessori arancioni, Francesco Maresca e Marta Brusoni. Al suo posto subentrerà Lorenzo Pellerano, che si unirà ai consiglieri Nicholas Gandolfo (primo della lista), Federica Cavalleri (delegata) e Tiziana Lazzari (ripescata).

“Dopo giorni di attente riflessioni - prosegue Pallavicini - e a seguito di una campagna elettorale arricchente e chiusasi, grazie alle centinaia di cittadini che mi hanno votato, con un ottimo risultato, oggi ho comunicato al Sindaco @Marco Bucci e al Presidente @GiovanniToti, che ringrazio per la fiducia e lo spazio che mi ha concesso all'interno della sua lista, la mia rinuncia alla carica di consigliere comunale.

È una scelta che parte da motivazioni personali e che, al pari, diventa dunque necessaria per motivi di incompatibilità delle cariche, sia riguardo alla mia attività imprenditoriale sia a quella associativa.

Provengo dai corpi intermedi e nei corpi intermedi ho infatti il forte desiderio di riprendere a lavorare, come presidente del Gruppo Giovani di Confcommercio Genova, al fianco dei Senior di Confcommercio e nella progettualità sinergica a livello nazionale con i Giovani Confcommercio.

Un ruolo in cui credo, e spero, di poter contribuire con maggior efficacia a quel che più conta, al di sopra di ogni incarico o mansione personale: la crescita e lo sviluppo di Genova, del suo tessuto commerciale e imprenditoriale, del suo ecosistema di startup innovative e imprese giovanili, oggi finalmente in grande fermento, e molto altro.

Temi e sfide su cui ho posto l'accento nei mesi di avvicinamento al voto e a cui da anni mi dedico e continuerò a dedicarmi.

Al lavoro per crescere, come sempre! Grazie a tutti!”. 

All’indomani della presentazione della giunta del Bucci bis, l’inaspettata decisione del totiano Pallavicini ha destato stupore nell’ambiente politico genovese. E ha fatto nascere una domanda: si aspettava forse un ruolo da assessore?

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip