Skin ADV

Ambiente e pubblica amministrazione, al via a Genova la prima edizione della CFA Summer School

L'intervento dell'assessore comunale Matteo Campora

“Governare l'Ambiente: bonifiche e rigenerazione dei siti contaminati" è il titolo della prima edizione della CFA Summer School che da giovedì 21 a sabato 23 luglio, al Blue District, si addentrerà nell'organizzazione della pubblica amministrazione e nella trama dei rapporti tra istituzioni impegnate nella gestione ambientale per analizzare e diffondere modelli virtuosi e best practices.

L’iniziativa della Scuola di Alta Amministrazione per l’Ambiente - aperta a dirigenti e funzionari di Città Metropolitana, Comune di Genova, Amiu e alle imprese - nasce dall'esigenza di ripartire dai territori, curare le aree rurali e montane ripensando gli aspetti concettuali e organizzativi dei grandi agglomerati urbani. Offrirà l’opportunità di individuare misure efficaci ed azioni di risanamento, recupero e rigenerazione condividendo esperienze e visioni dalle quali trarre slancio, ispirazione ed energia per affrontare il presente e formare il futuro.

«Formare una classe dirigente di qualità in grado di affrontare al meglio le sfide attuali e future in ambito ambientale è essenziale per gestire la realtà attuale e preparare un futuro sostenibile per noi e le prossime generazioni – dichiara l’assessore all’ambiente Matteo Campora -. Si tratta di compiti complessi che richiedono considerazioni, competenze e investimenti di altissimo livello. Gli autorevoli relatori che interverranno a questo corso proporranno anche esperienze che saranno di arricchimento per tutti. Genova è fra le città europee più attive nel raggiungimento di risultati ambientali soddisfacenti e per riuscirci abbiamo realizzato un piano “Marshall” green sul quale ci stiamo impegnando con il massimo impegno».

Confronti, dialoghi e riflessioni si svilupperanno lungo tre concetti-chiave: “Pensare l'Ambiente” attraverso considerazioni su sostenibilità, clima, economia e società; “Gestire l'Ambiente”, ossia come governare le complessità ambientali ed essere in grado di compiere scelte virtuose ed eque; “Futuro dell'Ambiente” perché oggi dovranno essere prese decisioni per investire su un nuovo modello di business basato sull'economia circolare come leva strategica di sviluppo sostenibile.

L'evento formativo prevede anche una visita tecnica all’impianto di Scarpino ed è promosso dalla Camera Forense Ambientale in collaborazione con il Comune di Genova, la sua Scuola di Amministrazione del Comune di Genova, il Commissario Unico di Governo alla bonifica delle discariche abusive, RemTech Expo e con la partnership di IREN, Amiu Bonifiche e di Sige, Getec, il Rastrello, Maris.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip