Skin ADV

Anpas Liguria, Nerio Nucci guiderà il movimento delle pubbliche assistenze per i prossimi 4 anni

Nerio Nucci

Cambio ai vertici di Anpas Liguria: a guidare il movimento delle pubbliche assistenze Anpas della nostra regione sarà Nerio Nucci, storico volontario della Pubblica Assistenza di Lerici. Nucci succede a Lorenzo Risso che presiedeva Anpas Liguria dal 2014.

Così ha deciso ieri sera, lunedì 21 novembre, il Consiglio regionale risultante dalle elezioni del 6 novembre scorso riunito in prima seduta. Oltre all’elezione del presidente, sono state nominate anche le nuove cariche istituzionali riguardanti l’Ufficio di presidenza e la Direzione regionale: 

Presidente: Nerio Nucci, Pubblica Assistenza Lerici
Vicepresidente: Guido Bragoni, Croce Blu Castelletto
Consigliere segretario: Diego Marrese, Croce Bianca Imperia
Membri di direzione: Patrik Balza (Croce Verde Pra), Stefano Brunetti (Croce Verde Genovese), Luciana Castagna (Misericordia et Olmo Sarzana), Gabriele Marino Noberasco (Croce Bianca Savona), Matteo Riva (Croce Verde Sestri Ponente) e Stefano Sala (Croce d’Oro Sciarborasca). 

Nerio Nucci è nato in Australia 63 anni fa e vive attualmente in una piccola frazione di Lerici. Da pochi mesi si è ritirato dal lavoro dopo oltre quarant’anni di servizio presso una multinazionale estera come responsabile dell’ufficio pubblicazioni tecniche e formazione. Iscritto alla Pubblica Assistenza di Lerici nel maggio del 1976, subito dopo l’evento del terremoto in Friuli, da allora l’operatività in quest’ambito ha sempre influenzato la sua vita: un lungo percorso, tutt’ora in corso, con lo scopo di imprimere alle nuove generazioni il valore della gratuità e contribuire attivamente a questo fondamentale insegnamento, dedicandosi principalmente alla formazione dei volontari nell’ambito della cultura alla protezione civile.

“Il nostro obiettivo – dichiara Nucci – non sarà quello di limitarci al soccorso e alle nostre consuete attività, ma far fronte anche alle nuove richieste di aiuto da parte dei cittadini che l’attuale contesto sociale fa emergere. Mai come oggi dobbiamo ricordare i nostri principi ispiratori e interrogarci sul nostro ruolo nel futuro: dobbiamo rinforzare le relazioni con il territorio, dare il nostro contributo in una società in cui i livelli essenziali di assistenza assumono un ruolo sempre più importante in uno scenario dove le persone devono far fronte a sempre crescenti difficoltà.

Sarà un lavoro difficile, ma avrò il supporto di un’ottima squadra con la quale lavorerò a stretto contatto per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti. 

Desidero infine rivolgere i più sentiti ringraziamenti al Presidente uscente Lorenzo Risso ed esprimergli la più viva gratitudine per la passione, l’impegno e i risultati che ha ottenuto nei molti anni durante i quali è rimasto al vertice del nostro movimento”.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip