Skin ADV

Ovadia legge don Gallo

Moni Ovadia

Iniziano martedì 10 dicembre al Teatro Stabile di Genova, le prenotazioni e le vendite dei biglietti per Profeta

dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo spettacolo, fuori programma, che sarà in scena solo per la sera del 23 dicembre al Teatro della Corte (ore 20,30). Tutto l’incasso della serata (posto unico 15 euro) andrà alla Comunità di Don Gallo.

L’iniziativa nasce da un’idea di Moni Ovadia e della Comunità di San Benedetto al Porto con la collaborazione del Teatro Stabile di Genova e dal vincolo di corrispondenza e di amicizia che legava l’attore al prete di strada genovese.

Profeta dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo propone la lettura delle parole e degli scritti del don con l’accompagnamento sul palco di Nadio Marenco (fisarmonica) e Maurizio Dehò (violino).

Dice Ovadia: «La ragione per cui io e Don Andrea Gallo eravamo così amici? Entrambi eravamo profondamente convinti che la rivoluzione sociale e conflittuale si debbano coniugare con una ragione spirituale assoluta. Incontri il divino solo nella relazione attraverso l'umano. Questo il legame profondo tra me e Don Gallo».

E aggiunge che le parole e gli scritti del fondatore della Comunità di San Benedetto (morto il 22 maggio scorso), oggi più che mai ci appaiono profetici perché strettamente connessi alla realtà quotidiana che viviamo e perché la caratteristica della scrittura profetica è la continua chiamata alla responsabilità e all' impegno civile.

Per Profeta dei nostri tempi: Ovadia legge don Gallo – spettacolo fuori programma in scena alla Corte lunedì 23 dicembre 2013 – non valgono le consuete agevolazioni e riduzioni.


Info: 010/5342300 www.teatrostabilegenova.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.genovateatro.it

orari: ore 20,30

prezzi: posto unico 15,00 euro,.

Prenotazioni a partire da martedì 10 dicembre.

 

 

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip