Skin ADV

La Tosse si presenta

Il Teatro della Tosse apre ufficialmente una nuova stagione e incontra il suo pubblico per raccontare tutto sui 9 mesi

di programmazione della sala Trionfo e sui 9 mesi di programmazione del Cantiere Campana.

Il direttore artistico Emanuele Conte insieme al curatore Fabrizio Arcuri, che da 5 anni firmano le stagioni della Tosse sveleranno i 26 titoli in cartellone (13 In Trionfo e 13 Cantiere Campana) tra cui 7 produzioni Tosse, 5 Prime nazionali, 4 spettacoli internazionali, la quarta edizione della rassegna Pre visioni dedicata alle compagnie liguri (il bando è on line, scadenza 31 ottobre 2014), la seconda stagione Le strade del suono l’unica stagione di musica contemporanea a Genova, curata dall’Ensemble Eutopia, la nuova edizione del premio Per Voce sola, e gli Eventi ExtraTosse.
Una stagione unica con più di 200 giorni di spettacolo che parte il 15 ottobre con la Prima Nazionale di Caligola di Camus, la nuova produzione della Tosse con la regia di Emanuele Conte e la traduzione di Andrea Bianchi.
La stagione 2014/2015 è stata resa possibile grazie al Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Liguria e Comune di Genova. Ha contribuito anche la Compagnia di San Paolo, che ha selezionato la stagione della Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse Onlus di Genova nell’ambito dell’edizione 2014 del bando Arti Sceniche. Si ringrazia per il sostegno alla stagione Coop-Liguria.
Alle ore 20.00 prende gli spazi del teatro saranno occupati da Love/Unlove il progetto a cura di ReteDanzaContempoLigure (collettivo che riunisce coreografi, danzatori, operatori del mondo della danza contemporanea in Liguria. Attualmente ne fanno parte: Arbalete, Nicoletta Bernardini, Daniela Biava, Dergah DanzaTeatro, Davide Francesca, Marina Giardina, Olivia Giovannini, Koinè Genova, Nicola Marrapodi, Stefania Opisso, Piera Pavanello, Francesca Pedullà).
Love/Unlove, liberamente ispirato a Frammenti di un discorso amoroso di Roland Barthes, è un format artistico e sperimentale, un evento dove l'arte, la musica, la danza e la festa si mischiano, senza soluzione di continuità. L'innamorato protagonista del libro di Barthes, diventato il nostro, non racconta una storia di senso, ma si sposta senza cronologia tra i suoi episodi del linguaggio interiore rovesciati, dall'interno all'esterno, in figure; irripetibile nella sua singolarità, il discorso di un innamorato appartiene solo a lui e a nessun altro ma ognuno di noi può essere questo altro.
Tra i protagonisti della stagione 2014/2015: Aurélia e Victoria Thierrée Chaplin, Giorgio Barberio Corsetti, Claudio Santamaria, Philip Glass, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Valerio Binasco, Paolo Nani, Davide Toffolo e Tre allegri ragazzi morti, Emanuele Conte, Gianmaria Martini, Enrico Campanati, Luca Ragagnin, Angela Baraldi, Sisters, Gian Piero Alloisio, Daniele Timpano, Laura Sicignano e Ramat Safi, Nacho Flores e Sandro Angius, Michela Lucenti e Balletto civile, Elisabetta Granara e Gruppo Teatro Campestre, Generazione Disagio, Teatro Nudo, Andrea Bianchi, Matteo Manzitti e Ensemble Eutopia, Xenia Ensemble, Giusy Caruso, Federico Bagnasco, Etymos Ensemble, Festival internazionale di teatro e circo Circumnavigando, Teatro Necessario e Teatro sotterraneo.

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip