Skin ADV

Terza maglia del Genoa: grigia come la Lanterna

Domenico Criscito e Filippo Melegoni

Grigia, come il colore della Lanterna. Questo è il colore per la stagione 2021-2022 della terza maglia del Genoa CFC, presentata all’interno del Complesso Monumentale della Lanterna di Genova, alla presenza di autorità, giornalisti e semplici tifosi.

La fascia verticale stampata sul lato sinistro della casacca riprende il design delle feritoie delle fortificazioni che ospitano il museo della Lanterna e i decori delle cornici delle terrazze del faro. E come ha confermato il Direttore Generale del Genoa dottor Ricciardella “il colore della maglia riprende quello delle pietre con cui è stata costruita la Lanterna”.
La cosa viene confermata nella parte posteriore della casacca, dove si vede scritto in bella evidenza “A’ nostra Lanterna, a nostra taera”. E sul cuore lo Stemma di Genova, quasi dipinto sulla Lanterna, simbolo della città.  La maglia è stata presentata alla presenza del capitano Domenico Criscito e del centrocampista Filippo Melegoni. Presente per il Comune di Genova il vice sindaco Massimo Nicolò, a cui è stata consegnata la maglia N. 1 per il Sindaco Marco Bucci. “E’ una bellissima occasione che il Genoa offre per far conoscere sempre di più la nostra città nel mondo. E’ una maglia del Genoa e di Genova”.

“Siamo felici della dedica della terza maglia del Genoa CFC – ha commentato Nicoletta Viziano, Presidente Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni, - in questa occasione, è il riconoscimento del valore simbolico e identitario del monumento, che da quasi 890 anni rappresenta la città. Un luogo ricco di storia, che accoglie sempre più visitatori”.

Alla prima impressione, la maglia è piaciuta. E molto.

Franco Ricciardi

L'intervento del vicesindaco Massimo Nicolò.

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip