Skin ADV

Pirandello al Duse

Mercoledì 5 novembre (ore 20,30) va in scena al Duse Pirandello / Beckett, con la regia di Guido De Monticelli.

Repliche sino a domenica 9 novembre.

Pantomima (Atto senza parole di Samuel Beckett), prosa (All'uscita di Luigi Pirandello) e personaggi di legno intagliato ideati da Is Mascareddas, per raccontare il Novecento, con il suo dramma di vita e di morte e in un susseguirsi di comici inciampi, sul filo dell’opera teatrale di due premi Nobel per la letteratura.

«Un alberello lega i due atti», annota il regista Guido De Monticelli: «Ed è l’alberello all’ombra del quale il Mimo beckettiano, dopo aver condotto la sua azione senza parole, finisce per spegnersi in un’attesa senza più azione; e il Filosofo pirandelliano, rimasto solo, continua, imperterrito, a intrecciare il suo filo di parole. E non parrà strano che, alla fine, le uniche figure realmente vive e legate alla terra siano proprio loro: le figure di legno, che, come dice Pirandello dei “personaggi”, sono forse meno reali di noi, ma più vere».

Per Pirandello/ Beckett – in scena al Duse da mercoledì 5 novembre a domenica 9 novembre 2014 - sono validi gli abbonamenti Libero e Giovani, oltre che le consuete agevolazioni per studenti e gruppi organizzati in collaborazione con l’Ufficio Rapporti con il Pubblico.

Prodotto dal Teatro Stabile della Sardegna e diretto da Guido De Monticelli, Pirandello/ Beckett è interpretato, nei ruoli principali, da Edoardo Demontis, Paolo Meloni, Isella Orchis, Luigi Tontoranelli. Le figure lignee sino animate da Is Mascareddas. Scene di Edoardo Cossu, Eleonora Uras, Marta Porcu e Valeria Spiga. Costumi di Adriana Geraldo, luci firmate da Löic François Hamelin.

Paolo Fizzarotti

Pin It

Genova3000 TV

Genova3000 TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport

Gossip